FB

La produzione...

uploadImgs/foto_prod1.jpg

La Produzione Bufalcioffi di latticini freschi punta a realizzare prodotti di alta qualità...

Bufalcioffi punta alla qualità e per ottenere questo risultato ricorre rigorosamente ed esclusivamente all'utilizzo di materie prime italiane di ottima qualità...

Bufalcioffi mira anche alla conservazione del "gusto della tradizione italiana", adottando il metodo tipico campano per la lavorazione dei suoi prodotti...

I prodotti Bufalcioffi portano con sé Cultura e Sapori Tipici Italiani.

uploadImgs/separator260.png

foto_prod2.jpg

La maggior parte del processo di lavorazione dei latticini freschi Bufalcioffi viene eseguito manualmente...

Bufalcioffi ha scartato una lavorazione di tipo industriale.

Bufalcioffi ha scelto la manualità e l'esperienza specializzata di produttori professionisti ed esperti nel settore caseario.

Anche per questo aspetto il prodotto acquista gusto, qualità e bontà.

Seguono alcune delle fasi più importanti della lavorazione dei prodotti Bufalcioffi...

Tutto inizia dal filtraggio e dalla termizzazione del latte: il latte fresco, quando arriva al caseificio viene immagazzinato in raccoglitori che non alterano le sue caratteristiche organolettiche, viene filtrato e poi convogliato nel pastorizzatore dove subisce un trattamento termico alla temperatura di circa 65°C.

uploadImgs/separator260.png

  • In seguito al trattamento sopracitato, il latte, viene raccolto nelle vasche di coagulazione dove, una volta raggiunto il giusto ph, gli viene aggiunto il caglio liquido.
  • Il prodotto che si ottiene da questa prima trasformazione del latte è la cagliata che viene lasciata maturare e poi divisa in piccoli pezzi; ed appena raggiunge il ph ottimale è pronta per essere filata.
  • Durante la filatura, il semilavorato viene portato a contatto con l'acqua bollente e filato fino a che non raggiunge la giusta elasticità.
  • A questo punto la pasta filata è pronta per acquistare le sue forme, viene "mozzata" per ottenere le mozzarelle e successivamente intrecciata per trecce e nodini ...
  • Una volta formata la mozzarella viene immersa in vasche a temperatura costante, per il rassodamento.
  • La salatura nell'apposito liquido è l'ultima fase che consente di esaltare il gusto del prodotto.
 

Powered by: MR GINO